Pubblicato il

Cuscini per cervicale, meglio rigido o flessibile?

Se il dilemma nell’acquisto di un cuscino per cervicale è se è meglio uno rigido o flessibile la risposta non può essere univoca, perché a seconda del grado di cervicalgia di cui soffre chi necessita di questo tipo di guanciale può essere valido sia uno che l’altro. Vi sono casi in cui la persona affetta da cervicale trova maggiore giovamento nell’uso di un cucina rigido, altri casi in cui trae vantaggio da un tipo di cuscino più morbido ed elastico. Per capire quale possa andar bene, caso per caso, è meglio sempre rivolgersi a uno specialista o al medico di base che saprà, sicuramente, indirizzare all’acquisto giusto per la patologia del paziente.

Non tutti sono al corrente di questo disturbo che colpisce moltissime persone ma che spesso non è neanche diagnosticabile perché scambiato, magari, per un malessere passeggero, mal di testa o contrazione muscolare. In realtà, la cervicalgia è una delle malattie del secolo che colpisce milioni di persone sedentarie che lavorano in ufficio e sono costrette per ore a tenere posture errate e controproducenti per la salute. A risentirne le zone più sensibili del collo, della nuca e dell’attaccatura delle spalle che fanno male soprattutto di notte o al risveglio peggiorando la qualità della vita. Nei casi peggiori provocano anche nausea, giramenti di testa e cefalea localizzata.

Spesso è proprio un cuscino inadatto a peggiorare la situazione, per cui il ricorso al cuscino per cervicale può essere risolutivo proprio per la sua particolare conformazione che ben si adatta alle curve del corpo avvolgendole in un benefico abbraccio che per il suo effetto massaggiante allevia quella fastidiosa sensazione di dolore donando un sollievo immediato. Di cuscini per cervicale sono disponibili in commercio svariati tipi di marche, forme e prezzi differenti. In questo caso il consiglio è di non badare a spese per non rischiare di acquistare un cuscino economico non abbastanza funzionale, quando si tratta di salute non dovrebbero essere le 10 euro in più a scoraggiare l’acquisto. Se si è in difficoltà con la scelta del cuscino più affidabile si può consultare l’ampia scelta di modelli visibile sul sito www.cuscinipercervicale.it.